Talenti Neodiplomati  

Progetto di formazione e di mobilità internazionale finanziato dalla Fondazione CRT di Torino


L'I.I.S. "Fermi – Galilei" partecipa ormai da anni al Bando per il finanziamento di un progetto di formazione e di mobilità internazionale degli Istituti della Scuola Secondaria di Secondo Grado del Piemonte e della Valle D'Aosta denominato "Master dei Talenti Neodiplomati" finanziato dalla Fondazione CRT di Torino.
Il progetto è finalizzato alla formazione di giovani presso enti e aziende straniere all'estero, allo scopo di far rifluire a livello locale le esperienze e le competenze maturate all'estero.

Con il presente progetto l'istituto intende:
  • promuovere e sviluppare le abilità e le competenze professionali dei giovani
  • creare opportunità di formazione al fine di ampliare e sviluppare l'adattabilità anche nella prospettiva di nuove possibilità di occupazione
  • sostenere i neodiplomati nel periodo immediatamente successivo al diploma, con positive ricadute sia sul piano individuale, sia sul sistema formativo
  • ampliare l'offerta formativa anche al fine di favorire lo sviluppo di centri di eccellenza e di acquisire prestigio tramite l'offerta di un programma di mobilità lavorativa internazionale di alto livello e di dotarsi di una vocazione internazionalistica.

I destinatari del progetto sono 5 studenti di entrambi i sessi in possesso dei seguenti requisiti:
  • frequenza del V anno dell'IIS "Fermi-Galilei"
  • disponibilità a risiedere all'estero per un periodo minimo di 10 settimane (metà luglio-inizi di ottobre)
  • disponibilità ad integrarsi in contesti culturali e professionali diversi
  • possesso di adeguate caratteristiche personali, quali: apertura mentale, equilibrio emotivo, capacità comunicative e relazionali, senso di responsabilità, determinazione
  • soddisfacente andamento scolastico
  • buone capacità nel settore di specializzazione
  • conoscenza della lingua inglese a livello pre-intermedio/intermedio (B1-B2)

Alla fine dell'esperienza ogni beneficiario avrà arricchito non solo le sue competenze linguistiche ma avrà anche avuto la possibilità di rapportarsi in modo proficuo con il mondo del lavoro, con ambienti nuovi e culture diverse.
Avrà sviluppato quelle abilità e competenze professionali spendibili nel mondo del lavoro o che lo faciliteranno nel proseguimento degli studi universitari.

Le scorse edizioni del progetto ci hanno dimostrato che i giovani borsisti entrano rapidamente nel mondo del lavoro e riescono con successo a proseguire gli studi universitari.
Il progetto consentirà inoltre all'Istituto di acquisire maggior prestigio sul territorio tramite l'offerta di un programma di mobilità lavorativa internazionale di alto livello e di rafforzare la sua vocazione internazionalistica.

La responsabile del progetto è la prof.ssa Nadia Maroso. Il tutor del progetto è il prof.Renato Agati.

Per maggiori informazioni consultare il sito www.fondazionecrt.it

Nella sezione "Eventi/Gallerie Foto" sono pubblicati i filmati delle esperienze passate.